menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

450 imprese firmano una petizione a favore della linea Tav

450 imprenditori piemontesi hanno firmato una petizione a favore della linea ferroviaria ad alta velocità Torino-Lione, consegnandola al premier ed al ministro Lupi

450 imprese piemontesi a favore del Tav. Gli imprenditori, per far sentire la loro voce, si sono organizzati con una petizione, che è stata inviata oggi al premier Enrico Letta e al ministri dei Trasporti Maurizio Lupi dal presidente di Confindustria Piemonte, Gianfranco Carbonato, e dal vicepresidente di Transpadana, Bruno Rambaudi.

"Le imprese del Piemonte, ed italiane, hanno bisogno di quest'opera, fondamentale acceleratore di crescita, competitività, occupazione e salvaguardia dell'ambiente grazie al trasferimento dei traffici alpini dalla strada alla ferrovia", sono le parole di Carbonato e Rambaudi, proprio alla vigilia del vertice italo-francese previsto per domani.

L'iniziativa degli imprenditori piemontesi segue quella nazionale delle piccole e medie imprese, che lo scorso aprile avevano sottoscritto un documento di sostegno del treno ad alta velocità Torino-Lione

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento