rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Chiomonte

Tav, procede lo scavo: la fresa italiana è arrivata in Francia

La galleria della Maddalena servirà come accesso al cantiere del tunnel da 57,5 km

Gea, la fresa che sta scavando il tunnel geognostico di Chiomonte della Maddalena, è arrivata in territorio francese. La macchina, che ha un diametro di 6,30 metri, dopo aver percorso 6982 metri dei 7500 previsti, è stata accompagnata simbolicamente - per testimoniare lo storico passaggio - da due operai, uno italiano e uno francese del cantiere di Saint-Martin-La-Porte.

 I lavori di scavo del tunnel nel massiccio dell'Ambin, iniziati nel 2011, procedono agevolmente e si avviano alla conclusione: una volta completata, la galleria servirà come accesso al cantiere del tunnel da 57,5 km, quando questo entrerà in funzione nel 2029, come condotto di ventilazione, manutenzione e passaggio di sicurezza. Il cantiere occupa al momento circa 170 persone: il 40% provengono dal territorio della Provincia di Torino e della Valle di Susa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tav, procede lo scavo: la fresa italiana è arrivata in Francia

TorinoToday è in caricamento