menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tav, chiodi sulla strada del cantiere: forate le gomme delle auto degli operai

Sul fatto sta indagando la Polizia e si sospetta che il responsabile possa essere uno degli attivisti No Tav che sabato hanno allestito un campeggio nella località vicina di Venaus

Non c'è mai pace al cantiere dell'alta velocità Torino-Lione di Chiomonte. Nel corso della notte infatti sono stati gettati chiodi a tre punte sulla strada di servizio e stamattina, tre auto condotte da alcuni operai che si stavano recando a lavorare, hanno riportato la foratura delle gomme. 

Sul fatto sta indagando la Polizia e si sospetta che il responsabile possa essere uno degli attivisti No Tav che sabato hanno allestito un campeggio nella località vicina di Venaus.  

Ed è solo di venerdì scorso la notizia che vedeva protagonista il pacifista Salvatore Cordaro. L'uomo, conosciuto meglio come Turi Vaccaro, aveva scavalcato le recinzioni del cantiere e si era portato a casa una denuncia dai Carabinieri per "ingresso arbitrario in luoghi in cui l'accesso è vietato nell'interesse militare dello stato".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento