Cronaca

Nuova tassa di soggiorno per i turisti sulle montagne olimpiche

I turisti che soggiorneranno negli alberghi di Sestriere, Cesana, Pragelato e Sauze di Cesana dovranno pagare il contributo obbligatorio aggiuntivo (dai 50 centesimi a 1 euro)

I turisti che soggiorneranno negli hotel di Sestriere, Cesana, Pragelato e Sauze di Cesana dovranno pagare prossimamente il contributo obbligatorio aggiuntivo (dai 50 centesimi a 1 euro). La nuova tassa turistica dovrebbe entrare in vigore a partire dalla prossima stagione invernale, ma si potrebbe anche decidere di anticipare all'estate. L'ufficialità, va dettto, non c'è ancora. Arriverà soltanto dopo la riunione tra sindaci e albergatori dei paesi dell'alta Valsusa.  

Sono quasi diecimila i posti letto in albergo complessivi a Sestriere, Cesana, Pragelato e Sauze di Cesana. Numeri importanti, che portano circa 800 mila turisti all'anno nella zona.  Carlo Fogliata, presidente dell’Associazione Albergatori di Sestriere, è soddisfatto, sempre se "tali risorse raccolte dalla tassa di soggiorno saranno utilizzate dai Comuni, e non finiranno a Roma".


La tassa sarà diversa a seconda del "lusso" della sistemazione. Negli alberghi a tre stelle sarà di 50 centesimi, nei quattro stelle di 75 centesimi e nei cinque stelle di 1 euro al giorno. Gli introiti incideranno in modo favorevole sui budget dei comuni della Valsusa, favorendo di conseguenza lo sviluppo di nuovi progetti turistici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova tassa di soggiorno per i turisti sulle montagne olimpiche

TorinoToday è in caricamento