Tangenti Amiat: due condanne per dirigenti Vm Press di Alessandria

Due condanne a un anno e nove mesi di reclusione sono state inflitte dal Tribunale di Torino a due dirigenti della Vm Press di Alessandria. Dovranno inoltre pagare un risarcimento di oltre 80 mila euro

Il Tribunale di Torino ha inflitto due condanne ai dirigenti della Vm Press di Alessandria per il tentativo di corruzione all'Amiat di Torino. Pene da un anno e nove mesi di reclusione, più un risarcimento di 78 mila euro da versare all'azienda di igiene ambientale.

Per danni morali anche Raphael Rossi riceverà 5 mila euro. Quest'ultimo denunciò il tentativo di corruzione che diede il via alle indagini. Oltre ai due dirigenti della Vm Press, Giorgio M. e Giovanni S., tutti gli altri imputati sono stati assolti. L'ex presidente dell'Amiat aveva già patteggiato la condanna a un anno di reclusione.

Da dopo le 9, una settantina di persone ha presidiato il Tribunale di Torino. Queste erano tutte vestite di rosso, in riferimento al consigliere Raphael Rossi. "E' positivo che il Tribunale abbia riconosciuto l'esistenza del tentativo di corruzione - ha commentato lo stesso Rossi -. E' positivo l'esito del nostro flash mob, che ha visto molta partecipazione. Sono soddisfatto"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Giornata mondiale della pizza: ecco dove mangiarla a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento