menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Taglio linea 66, in corso Casale spingono per il ripristino del vecchio percorso

La linea, oggi, non percorre più corso Gabetti e il tratto di corso Casale fino al vecchio capolinea di piazzale Marco Aurelio

Dallo scorso novembre corso Casale e piazzale Marco Aurelio sono diventati un tabù, almeno per quanto riguarda il tragitto della linea 66 del Gtt. L'accorciamento del percorso, di quasi 2 chilometri, sta creando evidenti disagi agli abitanti, soprattutto agli anziani, di Madonna del Pilone. Gli stessi che hanno raccolto 700 firme per protesta.

La linea, oggi, non percorre più corso Gabetti e il tratto di corso Casale fino al vecchio capolinea di piazzale Marco Aurelio. E dunque risultano compromessi i collegamenti con gli istituti scolastici di via Quintino Sella (Gobetti Marchesini, Adruini e Spinelli) e con gli ospedali Molinette, Cto e Sant’Anna. I residenti lamentano inoltre la rumorosità e la pericolosità del nuovo capolinea, situato proprio in via Quintino Sella.

di fattibilità tecnica e sostenibilità economica – spiega il consigliere comunale dei Moderati, Silvio Magliano -, considerando non soltanto il mero dato economico, ma anche i costi indiretti in termini di vivibilità, traffico di veicoli privati e inquinamento di tutta la zona>. I residenti chiedono, dunque, un ripristino parziale del vecchio percorso della Linea 66 con corse diradate nelle ore diurne non di punta e corse non operate nelle ore serali e notturne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento