Cronaca

L'Asl punisce il medico negazionista di Borgaro Torinese: stipendio tagliato del 20% per cinque mesi

Lui ha annunciato ricorso

Il medico borgarese Giuseppe Delicati

Il collegio arbitrale dell'Asl To4 ha deliberato una riduzione dello stipendio del 20 per cento per cinque mesi per Giuseppe Delicati, il medico di famiglia di Borgaro Torinese che lo scorso ottobre 2020 aveva pubblicato un video su Youtube sostenendo che il vaccino antinfluenzale provoca il coronavirus e che i morti per la pandemia in provincia di Bergamo fossero tutti vaccinati.

Per l'accaduto la procura di Ivrea aveva aperto un fascicolo per procurato allarme, anche se a Delicati non risulta di essere indagato, mentre è ancora aperto nei suoi confronti un procedimento dell'ordine dei medici di Macerata, dove lui è iscritto pur esercitando qui. In quest'ultimo caso, il presidente Mario Romano ha detto che la decisione verrà presa dopo che la magistratura si sarà pronunciata sul caso.

La decisione del collegio arbitrale è arrivata il 21 dicembre 2020, con il parere favorevole del direttore amministrativo e del direttore sanitario. La riduzione dello stipendio, invece, avverrà nei primi cinque mesi del 2021. Delicati ha precisato di aver impugnato la decisione davanti al tribunale del lavoro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Asl punisce il medico negazionista di Borgaro Torinese: stipendio tagliato del 20% per cinque mesi

TorinoToday è in caricamento