menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trasporti, Gtt deve risparmiare: corse a rischio in fascia notturna

Sono giorni di fuoco per il Gruppo Torinese dei Trasporti. Dopo il problema dei ritardi nel pagamento degli stipendi al personale, ora si fa strada l'ipotesi di un taglio nei servizi

Tamponato il problema dei ritardi nei pagamenti degli stipendi al personale, ora i vertici Gtt stanno studiando dove andare a risparmiare. L'obiettivo è risolvere il problema del taglio del 3% dei fondi senza gravare eccessivamente sull'efficienza del servizio, pur facendo economia sui chilometri percorsi e sui turni del personale.

Per ciò che riguarda la circolazione di bus e tram si è già intervenuti allungando i tempi di passaggio dopo le 21, portando la frequenza media a 25-30 minuti ma evidentemente non basta.

L'idea sarebbe quella di analizzare linea per linea, concentrandosi soprattutto sugli orari serali e magari portare i mezzi che passano ogni 25 minuti, a 30. Per le linee decentrate o meno utilizzate, il coprifuoco potrebbe arrivare ancora prima: tra le 21 e le 22. Oppure selezionare le corse notturne meno frequentatate - mentre linee quali il 4 e il Nightbuster non subirebbero modifiche - e anticipare di una corsa o due il fine servizio.

Ma l'idea di andare a toccare gli orari delle corse non sorride a tutti. "Gtt ha circa il doppio dei dipendenti per passeggero trasportato rispetto alle aziende delle altre città menzionate - ha dichiarato Silvio Magliano, vice presidente vicario del Consiglio Comunale di Torino -. Mi pare di poter dire che spazio per “razionalizzare” ce ne sia in abbondanza. Senza necessità di tagliare un servizio fondamentale sia per i cittadini sia per i turisti sia per gli studenti".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento