Tragedia nella notte: tabaccaio spara al rapinatore e lo uccide

Due rapinatori fuggiti con 2mila euro. Sette i furti subiti dal tabaccaio in 10 anni

Tabaccheria posta sotto sequestro

Un tabaccaio ha sparato, con una pistola regolarmente detenuta, a un rapinatore che ha cercato di derubarlo in via Torino 4 a Pavone Canavese intorno alle 4 di questa mattina, venerdì 7 giugno 2019.

Il malvivente, Ion Stavila, moldavo di 24 anni, è morto sul colpo. Lunedì mattina verrà eseguita l'autopsia, il medico legale incaricato è Roberto Testi. Sul posto è intervenuta la polizia, che sta ancora eseguendo i rilievi. L'uomo, titolare del bar tabacchi "Winner Point" situato al confine tra Pavone e Ivrea, avrebbe sparato per legittima difesa.

Due complici del rapinatore sono riusciti a fuggire che 2mila euro presi dalla macchinetta cambiasoldi. Sarebbero stati esplosi sette colpi d'arma da fuoco. Il tabaccaio, Marcellino Iachi Bonvin di 67 anni conosciuto da tutti come Franco, è stato ascoltato in procura e successivamente indagato a piede libero per eccesso colposo di legittima difesa.

Sopra l'insegna della tabaccheria c'è una telecamera che non ha ripreso l'accaduto in quanto non era attiva. La tabaccheria era già stata presa di mira dai ladri in passato. Indagini a cura del commissariato di Ivrea e degli uomini della squadra mobile di Torino.

Il tabaccaio in mattinata è stato ascoltato dal procuratore Giuseppe Ferrando e dal sostituto procuratore Giuseppe Drammis. Marcellino Iachi Bonvin, assistito dall'avvocato Sara Rore Lazzaro, si è avvalso della facoltà di non rispondere. 

Dal 2004 al 2014 l'attività dell'uomo aveva subito sette furti. Dopo la mattinata trascorsa in procura a Ivrea, il tabaccaio intorno alle 14.30 ha fatto rientro nella propria abitazione accompagnato dal suo difensore.

Il racconto di alcuni clienti della tabaccheria

Un cliente abituale della tabaccheria oggi riferisce: "Il signor Franco è un onesto lavoratore, una bravissima persona, uno stimato cittadino. Se mi fossi trovato nella sua situazione, con i familiari in casa, probabilmente avrei fatto la stessa cosa".

Un altro aggiunge: "Una persona squisita, gentile, disponibile per tutti".

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

La prima ricostruzione della vicenda

Alle 4 circa il tabaccaio viene svegliato dall'allarme del negozio e scende in cortile dove trova un commando di tre uomini, non armati, e scatta una colluttazione. Lui spara e colpisce uno dei tre al petto e gli altri scappano. I tre, arrivati a bordo di un furgoncino, avevano un palanchino, che potrebbe essere stato usato contro Marcellino Iachi Bonvin, e che è stato recuperato dalla polizia. In casa con l'uomo al momento della rapina vi erano anche la moglie e tre figli.  

I malviventi, quando l'uomo è arrivato in strada, avevano caricato già 2mila euro presi dalla macchinetta cambiasoldi.

Alle 12 il commento del ministro dell'Interno Matteo Salvini

Tabaccaio di 67 anni, incensurato e già rapinato numerose volte, stanotte si è difeso durante l’ennesimo furto e (purtroppo) ha ucciso uno dei tre ladri, con un’arma legalmente detenuta. Nel pieno rispetto delle indagini della Procura, a lui va la mia solidarietà umana e politica: #iostocoltabaccaio.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

Torna su
TorinoToday è in caricamento