menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Insegue il ladro fingendosi armato e sventa uno scippo

L'uomo, attirato dalle urla della vittima, si è dato all'inseguimento del malvivente e, minacciandolo di essere armato, è riuscito a fargli abbandonare il bottino

Ha sventato uno scippo ai danni di una donna, inseguendo il malvivente e costringendolo ad abbandonare il bottino. L'episodio si è verificato nel parcheggio delle poste d'Ivrea, intorno alle 19 di sera.

La donna, a bordo della sua auto, sta sistemando il bimbo all'interno del seggiolino quando un venditore ambulante si avvicina, offrendole fazzoletti, accendini e quant'altro. La donna rifiuta cortesemente, ma mentre si volta verso il sedile posteriore per dare un'occhiata al bambino, il malvivente infila una mano dal finestrino dell'auto ed arraffa il portafoglio dalla borsetta, appoggiata ingenuamente sul sedile.

Dopo il gesto fulmineo, l'ambulante fugge a più non posso. Due persone, allertate dalle urla della donna che aveva preso a gridare nel bel mezzo del parcheggio, sono scese dall'auto. Uno di loro si è dato all'inseguimento del malvivente, intimandogli di fermarsi e fingendo di essere armato.

L'ambulante, convinto che l'uomo alle sue spalle sia effettivamente armato, abbandona il bottino e la borsa con la merce.

Una vicenda carica di senso civico che culmina con la riconsegna del portafoglio alla legittima proprietaria ed una ricompensa per l'inseguitore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento