rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Regio Parco / Via Friedrich Nietzsche, 174

Sventato un rave-party con centinaia di giovani a Torino Regio Parco: le forze dell'ordine chiudono gli accessi

Erano arrivati da ovunque grazie al tamtam sui social network

Sventato da polizia e carabinieri un rave-party che avrebbe dovuto tenersi dalla tarda serata di ieri, sabato 12 marzo 2022, nell'area dell'ex Galoppatoio situato nel parco del Meisino a Torino. L'iniziativa era stata pubblicizzata mediante una locandina sui social network, che faceva riferimento a una festa techno da svolgersi in un’area non meglio precisata del nord Italia. L'attività informativa delle forze dell'ordine ha permesso di identificare con precisione la destinazione finale, confermata da ripetute segnalazioni di gruppi, provenienti da fuori provincia, in avvicinamento verso il capoluogo piemontese.

Il compartimento di polizia ferroviaria ha rilevato la presenza di circa 150 persone giunte nelle stazioni di Torino Porta Nuova e Torino Porta Susa; un altro centinaio circa erano invece in avvicinamento a piedi verso il luogo del rave party. Immediatamente al parco del Meisino sono state fatte arrivare numerose pattuglie delle forze dell'ordine, che hanno riscontrato la presenza di circa 350 persone, in procinto di dare vita alla festa illegale, interrotta però sul nascere impedendo di avvicinarsi all'area ad altre 250 persone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sventato un rave-party con centinaia di giovani a Torino Regio Parco: le forze dell'ordine chiudono gli accessi

TorinoToday è in caricamento