menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evade dai domiciliari quattro volte in due mesi, 65enne finisce in prigione

"Non riesco a rimanere in casa", si è giustificato l'anziano davanti ai carabinieri

Quando hanno capito che casa sua gli stava troppo stretta e a rimanerci dentro non ce la faceva proprio, l’unica soluzione possibile era accompagnarlo in carcere.

Quattro volte in due mesi era evaso dalla propria abitazione questo italiano di 65 anni, sorpreso a passeggiare in strada dai carabinieri della Stazione Susa nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari.

Ai militari non è quindi rimasto altro da fare che mettergli le manette e portarlo in prigione, dopo che l’anziano si era giustificato dicendo loro: “Non ce la faccio, non riesco proprio a rimanere in casa”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento