Giovane seminarista trovato morto nel cortile dell'istituto salesiano

A trovarlo, nel cortile, ormai privo di vita, è stato il direttore. Sul posto i carabinieri, informati dell’accaduto

Un seminarista di 23 anni si e' tolto la vita nel noviziato salesiano di Pinerolo. Il giovane era originario della città polacca di Rypin e la sua famiglia viveva nel nostro Paese da anni. La tragica scoperta questa mattina: l’uomo non si è presentato a uno dei consueti incontri comunitari e i suoi compagni hanno cominciato a cercarlo.

Ma a trovarlo, nel parco, ormai privo di vita, è stato il direttore. Sul posto i carabinieri, informati dell’accaduto. I militari sospettano si sia trattato di suicidio. Il giovane, infatti, soffriva da tempo di crisi depressive.

"La comunita' salesiana - informa una nota - conosceva bene questo ragazzo che era stato accolto da due anni nel cammino formativo salesiano. Tutti i novizi sono un grande arricchimento per la Congregazione e la Chiesa; per questo il nostro dolore è grande. Ora ci raccogliamo nel silenzio e nella preghiera insieme alla famiglia”.

Potrebbe interessarti

  • Scarafaggi in casa? Ecco come allontanarli

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Auto sui binari del tram

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita gettandosi dal balcone: muore un uomo

  • Si toglie la vita con un colpo di pistola: aveva solo 30 anni

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Addio a Max e alla sua passione per i motori, il ricordo degli amici

  • Perdono il controllo dell'auto all'incrocio e ne centrano altre due: feriti

Torna su
TorinoToday è in caricamento