Suicidio in via Valdieri, trentacinquenne si lancia dal settimo piano

Secondo alcuni vicini di casa sarebbe rientrato nel suo appartamento nella serata di ieri un po' alticcio. Dopo essere passato nel suo appartamento, ha raggiunto il settimo piano e, dopo aver forzato una porta, si è lanciato nel vuoto

Un uomo di 35 anni, D.U., si è tolto la vita in via Valdieri 30, in zona San Paolo a Torino. Il suo corpo, ormai privo di vita, è stato visto questa mattina intorno alle 7.40 in cortile da alcuni condomini che hanno immediatamente allertato i Carabinieri.

Sul posto sono giunti i militari del Nucleo Investigativo di Mirafiori, i quali hanno ipotizzato si trattasse di suicidio, tesi confermata poco dopo anche dal medico legale. A quanto pare il trentacinquenne, celibe, nella serata di ieri, è tornato a casa un po' alticcio e, dopo essere passato dal suo appartamento al terzo piano, ha raggiunto il settimo piano di via Valdieri 32, ha forzato una porta e si è lanciato nel vuoto.

Sul perché del gesto estremo non sono stati trovati riscontri: in casa l'uomo non aveva né lettere di licenziamento, né lettere da parte di società di riscossione credito.

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Auto sui binari del tram

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita gettandosi dal balcone: muore un uomo

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Addio a Max e alla sua passione per i motori, il ricordo degli amici

Torna su
TorinoToday è in caricamento