Tragedia di Rivalta: l'autopsia conferma il suicidio

L'autopsia ha confermato che Vasile Baran si è tolto la vita da solo. E' morto dissanguato dopo essersi inflitto venti coltellate

L'autopsia effettuata dal medico legale Roberto Testi ha chiarito la tragedia avvenuta nella giornata di lunedì a Rivalta. Vasile Baran, 55 anni, si è tolto la vita autoinfliggendosi venti coltellate. La morte è arrivata per dissanguamento.

Resta sempre in piedi l'ipotesi dei Carabinieri e cioè che l'uomo si sia colpito ripetutamente per il rimorso di aver picchiato violentemente la moglie. La donna, Angela, è stata trovata riversa sul pavimento accanto al corpo senza vita del marito. Parsa subito in condizioni disperate è stata trasportata all'ospedale San Luigi di Orbassano, dove si trova tutt'ora.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

  • Brutto incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, due feriti, circolazione paralizzata

Torna su
TorinoToday è in caricamento