Tragedia di Rivalta: l'autopsia conferma il suicidio

L'autopsia ha confermato che Vasile Baran si è tolto la vita da solo. E' morto dissanguato dopo essersi inflitto venti coltellate

L'autopsia effettuata dal medico legale Roberto Testi ha chiarito la tragedia avvenuta nella giornata di lunedì a Rivalta. Vasile Baran, 55 anni, si è tolto la vita autoinfliggendosi venti coltellate. La morte è arrivata per dissanguamento.

Resta sempre in piedi l'ipotesi dei Carabinieri e cioè che l'uomo si sia colpito ripetutamente per il rimorso di aver picchiato violentemente la moglie. La donna, Angela, è stata trovata riversa sul pavimento accanto al corpo senza vita del marito. Parsa subito in condizioni disperate è stata trasportata all'ospedale San Luigi di Orbassano, dove si trova tutt'ora.

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Brutto incidente con due auto fuori strada, cinque feriti tra cui due minorenni

Torna su
TorinoToday è in caricamento