Suicidio a San Secondo di Pinerolo, due sorelle si tolgono la vita

Hanno deciso di uccidersi insieme, impiccandosi con una corda nella casa in cui vivevano. A trovarle senza vita il fratello maggiore

Due sorelle sono state trovate morte nella casa in cui vivevano insieme a San Secondo di Pinerolo. Si tratta di suicidio. A trovare i corpi senza vita è stato il fratello maggiore, che ha subito chiamato i Carabinieri, dopo essersi precipitato nell'abitazione non sentendole rispondere al telefono.

Le due, Piera e Liliana, si sono tolte la vita dopo una vita passata assieme. Destino aveva voluto anche che nascessero lo stesso giorno, il 10 gennaio. Una faceva la casalinga e l'altra assistente alla poltrona in uno studio dentistico.

Le due sorelle da alcuni anni in cura presso i servizi psichiatrici di zona perché sofferenti di crisi depressive. Secondo quanto accertato si sono tolte la vita impiccandosi con una corda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento