Soffocato dai debiti si getta sotto un treno, tragedia a Rosta

A togliersi la vita è stato un ambulante di Torino di 46 anni. L'uomo, secondo quanto raccontato dai familiari, faceva fatica ad arrivare a fine mese

Nella notte un ambulante 46enne di Torino si è tolto la vita gettandosi sotto un treno merci a Rosta. La vittima stava attraversando un momento difficile dal punto di vista economico.

Il macchinista del convoglio che presumibilmente lo ha investito ha detto alla polizia ferroviaria, che conduce le indagini, di non essersi accorto di nulla. I familiari dell'uomo hanno raccontato che era oppresso da problemi economici e di lavoro, per cui faticava a fare fronte alle spese.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Mancano le autorizzazioni per vendere: chiusa la panetteria del centro commerciale

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Motociclista perde la vita dopo lo scontro con una macchina

Torna su
TorinoToday è in caricamento