Soffocato dai debiti si getta sotto un treno, tragedia a Rosta

A togliersi la vita è stato un ambulante di Torino di 46 anni. L'uomo, secondo quanto raccontato dai familiari, faceva fatica ad arrivare a fine mese

Nella notte un ambulante 46enne di Torino si è tolto la vita gettandosi sotto un treno merci a Rosta. La vittima stava attraversando un momento difficile dal punto di vista economico.

Il macchinista del convoglio che presumibilmente lo ha investito ha detto alla polizia ferroviaria, che conduce le indagini, di non essersi accorto di nulla. I familiari dell'uomo hanno raccontato che era oppresso da problemi economici e di lavoro, per cui faticava a fare fronte alle spese.

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Cade con la moto e sbatte la testa contro il marciapiedi, ragazzo morto

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

Torna su
TorinoToday è in caricamento