menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Suicidio a Cuorgné, tragica fine di un uomo: si spara un colpo di fucile in faccia davanti a casa

Si era separato da poco

Un 41enne italiano si è suicidatosi sparandosi un colpo in faccia con un vecchio fucile, che deteneva illegalmente, in via Re Arduino a Cuorgné la notte di lunedì 7 dicembre 2020. A dare l'allarme sono stati i residenti, svegliati dal rumore dell'esplosione.

I sanitari hanno potuto solo constatare il decesso dell'uomo, che abitava proprio in quell'edificio nella zona porticata del centro storico davanti a cui ha compiuto il gesto estremo. 

Aveva avuto problemi di droga e si era separato da poco dalla compagna da cui aveva avuto una figlia. È probabile che tutta la situazione abbia scatenato in lui il desiderio di farla finita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento