Bussoleno, suicidio di un ragazzo di 16 anni: trovato morto a Exilles

Il ragazzo di 16 anni era scomparso ieri da Bussoleno. Potrebbe essersi lanciato dal ponte di Exilles in seguito a una delusione sentimentale

E' finita in tragedia la scomparsa di un ragazzo di 16 anni di Bussoleno. E' stato trovato morto nei pressi del ponte di Exilles il 16enne di Bussoleno del quale non si avevano notizie da ieri pomeriggio. 80 metri di volo per dimenticare quella che ai suoi occhi è apparsa come una sofferenza d'amore insopportabile: un ragazzo di 16 anni di Bussoleno ha messo fine alla sua breve esistenza. Ha scelto il ponte di Exilles e il suo spettacolare canyon, a una ventina di chilometri da casa e a una sessantina da Torino. Uno scenario già tristemente noto, per episodi analoghi.

Il ragazzo si è sfilata la maglietta e ha lasciato il telefono cellulare sul parapetto, poi ha scritto la parola 'Addio' utilizzando delle pietre. E si è lanciato nel vuoto. L'allarme è scattato ieri pomeriggio, intorno alle 16. La famiglia, che vive da un paio di settimane in un rustico della frazione Foresto, ha dato l'allarme quando ha visto che non tornava a casa come tutti i giorni, dopo alcune ore di svago di vacanza estiva. La donna e il compagno, con cui convive da tre anni, si sono rivolti ai Carabinieri, ai quali hanno raccontato subito della presunta delusione d'amore che lui avrebbe avuto dalla fidanzatina, sua coetanea. Intorno alle 21, sul ponte di Exilles, sono stati trovati la sua maglietta e il suo telefonino. A quel punto, alle ricerche si sono aggiunti i Vigili del fuoco e gli uomini del Soccorso alpino, ma l'oscurità ha costretto tutti a sospendere le ricerche.

Ad effettuare il tragico ritrovamento, stamani, sul greto del fiume Dora Riparia, sono stati proprio i Vigili del fuoco. La corrente l'aveva trascinato a valle fino al territorio di Chiomonte. Per il recupero è dovuto intervenire un elicottero che lo ha sollevato e trasportato all'obitorio dell'ospedale di Susa. Il ragazzo aveva appena finito di frequentare il secondo anno di scuola media superiore. Secondo quanto raccontano gli amici, era appena stato lasciato dalla fidanzatina e non si era rassegnato. Il 16enne non aveva mai avuto particolari problemi nello studio, né con i compagni. Nessuno di loro avrebbe mai immaginato un gesto del genere. Tutti lo ricordano per la sua passione per le lunghe camminate ed è quasi certo che anche in questa occasione abbia raggiunto a piedi il ponte di Exilles. Da quel ponte, l'ultimo drammatico episodio è del novembre scorso, quando una coppia di amministratori di condominio di Bardonecchia, preoccupati per alcuni problemi economici legati alla loro attività, si è lanciata nel vuoto tenendosi per mano. (ANSA)

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Come difendersi dai ladri d'appartamento in estate

  • Sei bersagliato dalle punture di zanzara? Sette motivi per cui preferiscono proprio te

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

I più letti della settimana

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Paura in paese: auto esplode pochi secondi dopo essere stata parcheggiata

  • Tragedia nel condominio, uomo si toglie la vita gettandosi dal balcone  

  • Litigio stradale con l'automobilista che lo colpisce, ma lui è un campione di pugilato e lo mette KO

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento