Tragedia sulla balconata: ragazzino si suicida gettandosi di sotto, schianto sulla banchina

Ignote le ragioni del gesto

Il ponte Vittorio Emanuele I (immagine di repertorio)

Un ragazzino italiano di 14 anni residente a Novi Ligure (Alessandria) si è suicidato gettandosi dalla balconata di corso Cairoli, sotto gli occhi di numerosi passanti, nel pomeriggio di oggi, martedì 1 gennaio 2019. Si è schiantato sulla banchina dei murazzi sottostante morendo sul colpo.

Prima di commettere il gesto, il giovane ha avvisato il nonno, da cui si trovava in vacanza a Torino per il periodo natalizio, delle sue intenzioni inviando un messaggio. Al momento non sono note le ragioni che lo hanno spinto a suicidarsi.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso, e le volanti della polizia.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • Funghi, come raccoglierli in sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento