Foglizzo, poliziotto delle Vallette suicida con un colpo di pistola in testa

L'uomo, 43 anni, in servizio al carcere Lorusso e Cutugno di Torino, ha deciso di farla finita nel piazzale del cimitero di Foglizzo. Non sono ancora chiare le ragioni del tragico gesto

Si è tolto la vita con un colpo di pistola in testa un agente di Polizia penitenziaria in servizio presso il carcere delle Vallette di Torino. L'uomo, 43 anni, ha deciso di farla finita nel piazzale del cimitero di Foglizzo, in provincia di Torino. Non sono ancora chiare le ragioni che hanno spinto l'uomo, 43 anni, a compiere il gesto estremo.

Leo Beneduci, segretario generale dell'Osapp, sindacato autonomo di Polizia penitenziaria: "Come sempre in questi casi - afferma - non conosciamo, e probabilmente non conosceremo mai, le ragioni di un gesto così estremo. I poliziotti penitenziari hanno gli stessi problemi dei comuni cittadini, solo che lavorare in carcere, soprattutto negli ultimi mesi, non aiuta".
(ANSA)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • CAAF Cisl a Torino: sedi, orari, informazioni

  • CAAF Cgil a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Colto da raptus, devasta il dehor del bar con un bastone: panico tra i turisti

  • Il coronavirus si porta via il mago della scientifica a soli 60 anni: polizia in lutto

  • Mezzi pubblici: quattro ore di sciopero in arrivo, disagi per gli utenti

  • Auto contro moto sull'ex statale: morto il centauro

Torna su
TorinoToday è in caricamento