Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Aurora / Lungo Dora Savona

Tensione allo sportello, padre di famiglia minaccia di darsi fuoco

Si è presentato presso la sede del Servizio Sociale territoriale di lungo Dora Savona con una bottiglietta di alcool in mano e un accendino. Sono dovuti intervenire i civich e i pompieri

Attimi di panico in lungo Dora Savona questa mattina quando un magrebino, un padre di famiglia, si è presentato allo sportello della Circoscrizione 7 dedicati ai Servizi Sociali con una bottiglia di alcool in mano e un accendino. Ha minacciato di darsi fuoco perché, a detta sua, non gli facevano vedere i figli.

Per calmare le acque sono stati chiamati gli agenti di Polizia municipale e i Vigili del Fuoco, questi ultimi pronti a intervenire qualora l’uomo fosse passato dalle parole ai fatti prima di essere fermato: cosa che, fortunatamente, non si è verificata.

Il tutto, a quanto è dato sapersi, si sarebbe concluso con il trattamento sanitario obbligatorio (Tso) dell’uomo.

Contattato da noi, il Presidente della Circoscrizione 7 Emanuele Durante ci ha fatto sapere che non ci sono stati ulteriori problemi e che, purtroppo, capita sovente che negli uffici per il Servizio Sociale ci siano momenti di tensione, in particolare quando il cittadino rifiuta una decisione che viene presa dall’amministrazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tensione allo sportello, padre di famiglia minaccia di darsi fuoco

TorinoToday è in caricamento