Si spara un colpo in testa: tragica fine di un medico

Problemi familiari

immagine di repertorio

Un medico italiano di 67 anni si è ucciso in casa sparandosi un colpo di pistola a Bollengo la mattina di lunedì 21 agosto 2017. La tragedia è stata scoperta nel pomeriggio quando i carabinieri e i sanitari del 118, chiamati dalla compagna dell'uomo che si trovava in vacanza per qualche giorno, sono intervenuti nell'appartamento scoprendone il cadavere nello studio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo i primi riscontri, la tragedia sarebbe da fare risalire alle difficoltà tra l'uomo, che lavorava sulle navi da crociera, e la sua precedente famiglia. Aveva infatti difficoltà legate al pagamento dell'assegno di mantenimento all'ex moglie ed era depresso anche per i pessimi rapporti che si erano creati con i figli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • CAAF Cisl a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Perde il controllo dello scooter e si schianta: morto in ospedale

  • CAAF Cgil a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Il piccolo Riccardo non ce l'ha fatta: è morto 36 giorni dopo il terribile incidente in casa

  • Investe una donna sulle strisce con lo scooter e cade: centauro morto in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento