Tragedia al Maria Vittoria, medico si uccide nel cortile

A dare l'allarme sono stati gli infermieri della struttura che attraversando il cortile hanno visto l'uomo riverso a terra, accanto a una pistola

Tragedia questa mattina, poco prima delle 11, all'ospedale Maria Vittoria: un medico del Centro trasfusionale si è sparato davanti al sagrato della chiesa interna al complesso ospedaliero. L'uomo, sessantenne, è morto sul colpo.

A dare l'allarme sono stati gli infermieri del presidio sanitario che, attraversando il cortile interno, hanno visto l'uomo a terra, accanto a una pistola. Secondo le prime ricostruzioni l'uomo sarebbe entrato prima in chiesa per poi uscire e spararsi.

Sull'accaduto indagano i carabinieri: al momento l'ipotesi più accreditata è quella del suicidio non essendoci elementi che possano portare a piste alternative. Non si conoscono i motivi del gesto anche se l'uomo potrebbe aver lasciato un messaggio a un parente.

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Terremoto in tarda serata, trema mezza provincia ma nessun danno

Torna su
TorinoToday è in caricamento