Fa un incidente d'auto a Pinerolo, dimesso si getta da un ponte

Il corpo di Massimiliano, ragazzo di 27 anni, è stato trovato senza vita all'interno del torrente Chisone, nella zona di Pinerolo. Una morte a cui ancora non si è trovata una giustificazione: resta oscuro il motivo del suicidio

Tragedia a Pinerolo nel giorno della Befana. Un ragazzo di 27 anni, Massimiliano C., si è gettato dal ponte San Martino ed è stato trovato senza vita nel torrente Chisone.

Una morte a cui le forze dell'ordine non hanno saputo dare una motivazione. Potrebbero però essere d'aiuto le ultime ore del giovane. La sera prima del suicidio aveva avuto un brutto incidente stradale: auto distrutta e ricovero in ospedale. Nonostante l'urto non si era fatto nulla di grave e in mattinata, intorno alle 8, era stato dimesso dall'istituto sanitario di Pinerolo. L'estremo gesto è avvenuto poco dopo.

Secondo alcuni conoscenti sarebbe da escludere anche l'ipotesi di una delusione amorosa. Massimiliano lavorava con il padre, a cui era molto legato, noto commerciante titolare di due grandi punti vendita di casalinghi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Scontro tra camion e moto, morto il centauro

Torna su
TorinoToday è in caricamento