Salvato poco prima di gettarsi nel Po, l’intervento provvidenziale degli agenti

L'episodio è avvenuto lunedì 23 gennaio intorno alle 13. L'uomo era ormai già in acqua, deciso a togliersi la vita

Immagine di repertorio

Un 61enne italiano si stava fumando l’ultima sigaretta prima di farla finita quando è stato avvicinato da alcune ragazze che gli hanno salvato la vita.

E’ accaduto lunedì intorno alle 13 sul Lungo Po Armando Diaz. Le giovani erano in corrispondenza del ponte Umberto I quando hanno visto l’uomo gettare in acqua, con fare rassegnato, cappello, sciarpa, giacca ed il portafogli, facendo intendere il peggio.

Era intenzionato a togliersi la vita, ma le ragazze hanno tentato di farlo desistere e chiamato gli agenti della squadra volante. Gli agenti del commissariato Borgo Po hanno tempestivamente raggiunto le rive del fiume ed impedito all’uomo, che si era ormai tuffato in acqua, di portare a compimento il suo gesto. 


 
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

Torna su
TorinoToday è in caricamento