Orrore nel cortile della scuola: cadavere di un uomo impiccato a un albero

Nessun dubbio sul suicidio

L'intervento per il recupero del corpo dietro alle scuole di via Leonardo da Vinci a Grugliasco

Un  torinese di 66 anni è stato trovato impiccato a un fico nel cortile della scuola Don Milani-Ungaretti di via Leonardo da Vinci a Grugliasco nella prima mattinata di oggi, mercoledì 10 giugno 2020. Ad accorgersene sono stati alcuni passanti che portano a spasso il cane nella stradina dietro l'istituto.

Sul posto sono intervenuti la Croce Verde, i vigili del fuoco e i carabinieri. Non c'è dubbio sul fatto che si sia trattato di un suicidio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La scuola è chiusa e quindi è certo che lui abbia scavalcato il cancello prima di compiere il gesto estremo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento