Tragedia nell'ospedale: un paziente si uccide gettandosi dal terzo piano

Nel corso della notte

L'ospedale di Cirié (immagine di repertorio)

Un 64enne italiano residente a San Maurizio Canavese si è suicidato, nella notte di oggi, lunedì 20 agosto 2018, gettandosi da una finestra al terzo piano dell'ospedale di Cirié.

Era ricoverato nel reparto di cardiologia e, secondo i primi riscontri, era in un periodo di depressione.

Sono stati i sanitari dello stesso presidio a trovare il corpo nel prato interno alle 8, chiamando subito i carabinieri a cui competono le indagini del caso.

La procura di Ivrea ha disposto l'autopsia soltanto per stabilire quale sia stato l'orario del decesso, in quanto la dinamica è evidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

Torna su
TorinoToday è in caricamento