Si toglie la vita con un colpo di pistola alle porte di Torino

Un uomo di 56 anni residente a Fiano si è ucciso sparandosi un colpo di pistola in testa stamani in casa. Non ha lasciato alcun biglietto, ma a quanto pare era entrato in uno stato depressivo a cause della perdita del lavoro

Si è tolto la vita con un colpo di pistola sparatosi in testa. Vittima della vicenda un uomo di 56 anni residente a Fiano. Ha compiuto l'estremo gesto in casa, dove si trovava con la convivente. Era stato inizialmente soccorso dalle ambulanze del 118 e trasportato all'ospedale Cto di Torino, ma è deceduto poco dopo l'arrivo in pronto soccorso.

Non ha lasciato alcun biglietto, ma é stata la donna a raccontare che aveva perso il lavoro due anni fa e da allora era entrato in uno stato di depressione da cui non si era più ripreso. (Ansa)

Potrebbe interessarti

  • Scarafaggi in casa? Ecco come allontanarli

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Auto sui binari del tram

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita gettandosi dal balcone: muore un uomo

  • Si toglie la vita con un colpo di pistola: aveva solo 30 anni

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Addio a Max e alla sua passione per i motori, il ricordo degli amici

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

Torna su
TorinoToday è in caricamento