Si toglie la vita con un colpo di pistola alle porte di Torino

Un uomo di 56 anni residente a Fiano si è ucciso sparandosi un colpo di pistola in testa stamani in casa. Non ha lasciato alcun biglietto, ma a quanto pare era entrato in uno stato depressivo a cause della perdita del lavoro

Si è tolto la vita con un colpo di pistola sparatosi in testa. Vittima della vicenda un uomo di 56 anni residente a Fiano. Ha compiuto l'estremo gesto in casa, dove si trovava con la convivente. Era stato inizialmente soccorso dalle ambulanze del 118 e trasportato all'ospedale Cto di Torino, ma è deceduto poco dopo l'arrivo in pronto soccorso.

Non ha lasciato alcun biglietto, ma é stata la donna a raccontare che aveva perso il lavoro due anni fa e da allora era entrato in uno stato di depressione da cui non si era più ripreso. (Ansa)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consultori: indirizzi e orari a Torino

  • Perde il controllo dello scooter e si schianta: morto in ospedale

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • Il piccolo Riccardo non ce l'ha fatta: è morto 36 giorni dopo il terribile incidente in casa

  • "Intesa Sanpaolo è nuda", gli Extinction Rebellion si spogliano davanti al grattacielo

Torna su
TorinoToday è in caricamento