Riceve una cartella esattoriale da 19mila euro e si toglie la vita

Già debole per motivi personali, non ce l'ha fatta a sopportare l'ennesimo macigno. Ricevuta una cartella esattoriale di 19mila euro per alcuni mancati pagamenti, si è tolta la vita

Non ce l'ha fatta a sopportare l'ennesimo problema finanziario, e già particolarmente debole per motivi personali, quando si è vista recapitare una cartella esattoriale di 19mila euro, si è tolta la vita.

E' successo alle porte di Pinerolo, ad una donna di 53 anni, medico di origine russa, residente a Frossasco con il marito. Ed è stato proprio il suo compagno di vita a dare l'allarme, trovandola esanime nella cantina dell'abitazione.

Solo l'ennesimo dramma che colpisce oggi migliaia di cittadini. La cartella esattoriale di 19mila euro era arrivata dopo un controllo da parte dell'Agenzia delle Entrate, alla quale risultava il mancato versamento di alcune rate. Già in crisi per la possibilità di perdere il lavoro, per la donna è stato un colpo fatale.

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Trovato morto nella sua auto nei campi: si è sparato un colpo di fucile

Torna su
TorinoToday è in caricamento