“Voglio morire” e si lancia dal balcone: la tragedia in strada

Sotto gli occhi dei passanti

Il sanitari sul luogo dell'accaduto

Un uomo di 47 anni si è suicidato lanciandosi dal sesto piano di un palazzo di corso Grosseto. Alcuni residenti e passanti hanno fatto appena in tempo a sentire il suo urlo disperato “Voglio morire” prima di assistere alla tragica scena che si è consumata lungo il marciapiede dello stabile all'angolo con via Casteldelfino.

E’ accaduto poco prima delle 11 di lunedì 19 marzo nei pressi del civico 176. I sanitari giunti non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo. Sul posto è interveuta anche la polizia. Il 47enne non ha lasciato alcun biglietto.

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

Torna su
TorinoToday è in caricamento