Si toglie la vita con il fucile del padre: trovato morto un 25enne

Il corpo senza vita è stato trovato vicino agli alberi. Il giovane era accasciato al suolo: vicino il fucile del padre con cui si sarebbe sparato in volto

Una tragedia che ha preso corpo nei boschi di Corio Canavese. Un ragazzo di 25 anni, titolare con il padre di una piccola azienda, è stato trovato senza vita.

Si sarebbe ucciso da solo sparandosi un colpo al volto con il fucile del padre, lo stesso che ha trovato il corpo del figlio ormai deceduto vicino agli alberi, non troppo distante da casa. Quando i soccorsi sono arrivati non hanno potuto fare altro che accertarne la morte.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri, i quali stanno cercando un biglietto o qualcosa che faccia capire il motivo del gesto estremo compiuto dal giovane. Al momento infatti non si riesce a dare una spiegazione alla tragedia.

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Trovato morto nella sua auto nei campi: si è sparato un colpo di fucile

Torna su
TorinoToday è in caricamento