Si toglie la vita con il fucile del padre: trovato morto un 25enne

Il corpo senza vita è stato trovato vicino agli alberi. Il giovane era accasciato al suolo: vicino il fucile del padre con cui si sarebbe sparato in volto

Una tragedia che ha preso corpo nei boschi di Corio Canavese. Un ragazzo di 25 anni, titolare con il padre di una piccola azienda, è stato trovato senza vita.

Si sarebbe ucciso da solo sparandosi un colpo al volto con il fucile del padre, lo stesso che ha trovato il corpo del figlio ormai deceduto vicino agli alberi, non troppo distante da casa. Quando i soccorsi sono arrivati non hanno potuto fare altro che accertarne la morte.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri, i quali stanno cercando un biglietto o qualcosa che faccia capire il motivo del gesto estremo compiuto dal giovane. Al momento infatti non si riesce a dare una spiegazione alla tragedia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Scontro tra camion e moto, morto il centauro

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

Torna su
TorinoToday è in caricamento