Il chitarrista gettatosi dal ponte non ce l'ha fatta: è morto in ospedale

Agonia durata poche ore

Gli inutili soccorsi per salvare il chitarrista, morto poi in ospedale

È durata poche ore l'agonia del chitarrista italiano di 56 anni residente a Viù che nel pomeriggio di ieri, lunedì 4 marzo 2019, si è gettato dal ponte di via Roma a Lanzo Torinese, piombando sulle pietre sulla riva del fiume Tesso.

I medici dell'ospedale Cto, dove era stato trasportato in elisoccorso dopo l'accaduto, sono riusciti a tenerlo in vita soltanto per poche ore: il decesso è avvenuto intorno alle 20,30. Inizialmente sembrava non essere in pericolo di vita, ma poi le sue condizioni sono precipitate.

L'uomo era conosciuto da diverse persone nella zona e non e aveva anche diverse collaborazioni nell'ambiente musicale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Intimidazioni e attentati, operazione contro la 'ndrangheta: 16 arresti

  • Cronaca

    Rapina nel supermercato: banditi armati di pistola fuggono col bottino

  • Cronaca

    Investita sulla ferrovia, circolazione bloccata

  • Cronaca

    Nascondevano la droga negli slip e vicino al bidone dell'immondizia: quattro arresti

I più letti della settimana

  • Daniele è stato ritrovato: un telespettatore chiama la trasmissione televisiva

  • Impresa Champions, Ronaldo festeggia al ristorante: per lui un'ovazione da star

  • Esce dall'ospedale e scompare nel nulla: che fine ha fatto Daniele?

  • Accoltella il vicino di casa al culmine di una lite su questioni condominiali: arrestato

  • Tragedia nel fiume: ripescato il corpo di un uomo, si è suicidato

  • Juventus-Atletico Madrid streaming e tv: dove vedere la partita di Champions League in diretta

Torna su
TorinoToday è in caricamento