Valette, detenuto di 37 anni si impicca nella sua cella

E' successo ieri sera un paio d'ore prima della mezzanotte alle Vallette. Il suicida, secondo quanto si apprende, è C.A., un romeno 37 anni in attesa di giudizio.

Un lenzuolo per farla finita. Si è impiccato nel carcere delle Vallette, a Torino, un detenuto di 37 anni, di nazionalità romena. E' successo ieri sera un paio d'ore prima della mezzanotte.

Il suicida, secondo quanto si apprende, è C.A., un romeno 37 anni in attesa di giudizio. Era recluso nella sezione "Rugby" del blocco E. "La polizia penitenziaria - commenta Leo Beneduci, segretario generale del sindacato Osapp - è sempre più sola nel fronteggiare questo tipo di emergenze e, purtroppo, sempre meno in grado di risolverle. Avremmo voluto che nel 2012 il governo avesse varato misure veramente risolutive, e non i palliativi che lasciano le cose come stanno. Comprese le morti nelle carceri". (ANSA)

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento