Valette, detenuto di 37 anni si impicca nella sua cella

E' successo ieri sera un paio d'ore prima della mezzanotte alle Vallette. Il suicida, secondo quanto si apprende, è C.A., un romeno 37 anni in attesa di giudizio.

Un lenzuolo per farla finita. Si è impiccato nel carcere delle Vallette, a Torino, un detenuto di 37 anni, di nazionalità romena. E' successo ieri sera un paio d'ore prima della mezzanotte.

Il suicida, secondo quanto si apprende, è C.A., un romeno 37 anni in attesa di giudizio. Era recluso nella sezione "Rugby" del blocco E. "La polizia penitenziaria - commenta Leo Beneduci, segretario generale del sindacato Osapp - è sempre più sola nel fronteggiare questo tipo di emergenze e, purtroppo, sempre meno in grado di risolverle. Avremmo voluto che nel 2012 il governo avesse varato misure veramente risolutive, e non i palliativi che lasciano le cose come stanno. Comprese le morti nelle carceri". (ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

  • Scontro fra tre veicoli, uno travolge un ciclista: muore sotto gli occhi della moglie

Torna su
TorinoToday è in caricamento