Suicidio nel carcere di Ivrea: detenuto si impicca dietro le sbarre

Gli mancava da scontare un anno di reclusione ma ha deciso di togliersi la vita. E' il 43esimo suicidio in carcere dall'inizio dell'anno

Un detenuto del carcere di Ivrea si è tolto la vita quest'oggi con una corda intorno al collo. Lo rende noto il segretario generale del sindacato di polizia penitenziaria Osapp, Leo Beneduci, denunciando l'ennesimo caso di suicidio dietro le sbarre.

La vittima aveva 53 anni e gli mancava un anno di reclusione alla fine della pena. Si tratta del 43esimo morto in carcere dall'inizio dell'anno. "Nonostante gli appelli accorati e le dichiarazioni di intento della politica e delle massime cariche istituzionali - è l'allarme del sindacato - la situazione non cambia".

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • La salute prima delle vacanze, boom di check-up al Koelliker

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Seconda giornata di maltempo: la tromba d'aria si sposta, altri danni

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento