Investito da un treno a Bussoleno, ipotesi suicidio per un 56enne

Si è gettato sotto un treno nei pressi della stazione del paese in cui abitava, Bussoleno. Non si conoscono ancora i motivi del gesto estremo. La circolazione ferroviaria non ha subito ritardi

Un uomo di 56 anni di Bussoleno è morto nella giornata di ieri investito da un treno regionale nei pressi della stazione del suo paese. Per il momento non si esclude nessuna ipotesi, nemmeno quella del suicidio.

La circolazione ferroviaria non è stata interrotta. I treni sono stati fatti circolare nel secondo binario della linea internazionale Torino-Modane, ciò ha consentito di non accumulare ritardi. Sull'accaduto sta indagando la Polizia Ferroviaria, che per il momento non ha trovato biglietti della vittima.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Serata di inferno sotto la pioggia in tangenziale: due incidenti, un morto e quattro feriti

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Brutto incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, due feriti, circolazione paralizzata

Torna su
TorinoToday è in caricamento