Orrore in un condominio: si suicida gettandosi dal quarto piano

Vicini hanno dato l'allarme

Il condominio teatro della tragedia, in via Castellamonte a Banchette

Un 42enne italiano si è ucciso gettandosi dal quarto piano di un palazzo in via Castellamonte 47 a Banchette, dove abitava, nella prima mattinata di oggi, mercoledì 30 maggio 2018.

Si tratta di un ingegnere che era stato licenziato un mese fa dall'azienda in cui lavorava. Non ha però lasciato biglietti per spegare il gesto.

A dare l'allarme sono stati alcuni residenti della palazzina, che hanno sentito un botto e hanno visto il corpo dell'uomo sul marciapiede a bordo strada. Il decesso è avvenuto sul colpo.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Ivrea, oltre alla polizia locale, ai vigili del fuoco e a un'ambulanza andata via vuota.

L'autore del gesto era molto conosciuto in zona.

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Trovato morto nella sua auto nei campi: si è sparato un colpo di fucile

Torna su
TorinoToday è in caricamento