Orrore in un condominio: si suicida gettandosi dal quarto piano

Vicini hanno dato l'allarme

Il condominio teatro della tragedia, in via Castellamonte a Banchette

Un 42enne italiano si è ucciso gettandosi dal quarto piano di un palazzo in via Castellamonte 47 a Banchette, dove abitava, nella prima mattinata di oggi, mercoledì 30 maggio 2018.

Si tratta di un ingegnere che era stato licenziato un mese fa dall'azienda in cui lavorava. Non ha però lasciato biglietti per spegare il gesto.

A dare l'allarme sono stati alcuni residenti della palazzina, che hanno sentito un botto e hanno visto il corpo dell'uomo sul marciapiede a bordo strada. Il decesso è avvenuto sul colpo.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Ivrea, oltre alla polizia locale, ai vigili del fuoco e a un'ambulanza andata via vuota.

L'autore del gesto era molto conosciuto in zona.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Scontro tra camion e moto, morto il centauro

Torna su
TorinoToday è in caricamento