Si impicca nei capannoni che ha in affitto, morto titolare di una ditta di autotrasporti

"Era rimasto privo di commesse"

L'area ex Milloil di via Lombardore a Leini

Un italiano di 69 anni, titolare di una piccola ditta di autotrasporti di San Benigno Canavese, dove risiedeva, è morto impiccandosi all'interno di uno dei capannoni dell'ex area Milloil, in via Lombardore 218 a Leini, nel primo pomeriggio di mercoledì 22 agosto 2018. 

Non ha lasciato alcun biglietto per motivare il gesto, ma i conoscenti della zona (lui affittava il capannone per i suoi mezzi proprio lì) raccontano che aveva problemi economici e di recente era rimasto quasi privo di commesse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione cittadina, che indagano sull'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento