Suicidio in zona San Salvario, donna si getta dall'ottavo piano

E' andata nell'ufficio di cui era titolare, all'ottavo piano di un elegante palazzo di via Giacosa e, approfittando della pausa pranzo dei suoi dipendenti, si è gettata nel vuoto, uccidendosi

Ha aspettato che i suoi dipendenti andassero in pausa pranzo, è salita all'ottavo piano, ha aperto la finestra e si è gettata di sotto. Un'assicuratrice di 52 anni si è tolta la vita nel primo pomeriggio, poco dopo le ore 13.10, in via Giuseppe Giacosa.

"Oggi non sarebbe dovuta venire in ufficio", dicono i dipendenti saputo della tragedia. Da quel che è trapelato, da tempo la donna soffriva di problemi psichici ed era in cura presso i servizi psichiatrici della zona.

Nel quartiere San Salvario sono intervenuti sia l'ambulanza del 118 sia la Polizia.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento