Cronaca

Chieri, anziano litiga con il figlio e si dà fuoco in autostrada

Dopo l'ennesima lite con il figlio un 74enne domenica mattina è partito da Chieri, si è diretto in Liguria e si è dato fuoco in un'area di sosta in provincia di La Spezia

E' uscito di casa dopo l'ennesima lite col figlio e ha messo in atto il suo proposito suicida, come aveva ventilato più volte.

Protagonista del tragico gesto un anziano, di 74 anni, che, partito da Chieri, poco distante da Torino, si è dato fuoco nella sua auto in una piazzola dell'autostrada, in territorio Ligure.

Il corpo dell' uomo è stato trovato, carbonizzato all'interno di una Fiat Punto, nell'area di sosta dei Tangoni, sull'autostrada Genova-Rosignano, in provincia di La Spezia. Secondo quanto è stato raccontato ai carabinieri della compagnia di Chieri dal figlio, che si era recato a sporgere denuncia dopo l'uscita di casa del padre, i dissapori tra i due erano continui e lui più volte aveva minacciato di darsi fuoco.


Domenica mattina, quando è salito sull'auto con una tanica di benzina, il figlio si è subito allarmato. Troppo tardi, però, per riuscire a bloccare il suicidio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieri, anziano litiga con il figlio e si dà fuoco in autostrada

TorinoToday è in caricamento