Accoltella il figlio di 7 anni e si getta dall’ottavo piano, tragedia in via Bologna

L'episodio al civico 267. Il bambino trasportato al Regina Margherita e sottoposto a intervento chirurgico

Il luogo dell'accaduto (Foto inviata da un lettore)

Una mamma di 35 anni si è tolta la vita dopo aver accoltellato il figlioletto di 7 anni. E’ accaduto in via Bologna al civico 267 intorno alle 10 di domenica 12 febbraio.

Sull’episodio indaga la squadra mobile. La tragedia è avvenuta in mattinata, sotto gli occhi di alcuni passanti. La donna ha colpito con un coltello il piccolo poi si è butta dall’ottavo piano nel cortile che affaccia sulla strada.

Il bambino non sarebbe in pericolo di vita. E' stato trasportato all'ospedale Regina Margherita dove gli hanno riscontrato ferite penetranti all'addome e al torace e alcune ferite alle mani. È in sala operatoria. La prognosi è riservata.

Non si conoscono ulteriori dettagli sui motivi del gesto. In casa con lei, al momento della tragedia, vi era l'ex marito dal quale era separata con reciproche accuse di maltrattamenti.

Gli agenti giunti sul posto hanno raccolto testimonianze utili a ricostruire la dinamica di quanto accaduto. La donna da diverso tempo era seguita dai servizi sociali per una depressione diventata cronica.

                       
mamma suicidio via Bologna 1-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Serata di inferno sotto la pioggia in tangenziale: due incidenti, un morto e quattro feriti

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Brutto incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, due feriti, circolazione paralizzata

Torna su
TorinoToday è in caricamento