Donna scomparsa a Lanzo, il cadavere trovato sotto il Ponte del Diavolo

Secondo una prima ricostruzione si sarebbe buttata dal cavalcavia. Si tratterebbe dunque di un suicidio

Immagine di repertorio

La donna, di 70 anni, scomparsa a Lanzo Torinese, venerdì 26 maggio, è stata ritrovata morta.

Dopo due giorni di ricerca il suo corpo è stato recuperato dai sommozzatori questa mattina, domenica 28 maggio, nel fiume.

Secondo una prima ricostruzione si sarebbe buttata dal ponte del diavolo. Si tratterebbe dunque di suicidio.

A lanciare l’allarme era stato il marito, preoccupato per il mancato ritorno a casa della moglie.

Vigili del fuoco, carabinieri, croce rossa e protezione civile avevano perlustrato la zona molto attentamente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tifoso interista scommette sull'eliminazione della Juve dalla Champions: vince quasi 10mila euro

  • Tragico schianto nella notte: auto in un una scarpata, morti cinque ragazzi

  • Violento acquazzone su mezza provincia: alberi caduti, allagamenti e ferrovia interrotta

  • Compleanno torinese per i 18 anni del figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric: pronta una grande festa

  • Colpo della dea bendata: il Superenalotto premia un giocatore con 37mila euro

  • Morte di Viviana Parisi, l'arrivo dei genitori da Torino e dei fratelli: martedì l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento