Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Inizia la corsa al successore di Caselli per la carica di procuratore

Le domande al Consiglio superiore della magistratura devono essere presentate entro il 20. Tra i possibili candidati ci sono Sandro Ausiello, Francesco Saluzzo, Ilda Boccassini e Armando Spataro

Tra poco più di un mese Giancarlo Caselli andrà in pensione chiudendo una lunga carriera costellata da molte soddisfazioni personali e riconoscimenti. Storiche sono le sue lotte alla mafia e all'ndrangheta, nei molti anni passati tra Torino e Palermo.

La difficile corsa all'individuazione del suo sostituto come procuratore capo del capoluogo piemontese è iniziata. Entro il 20 novembre gli interessati devono presentare domanda al Consiglio superiore della magistratura, in modo tale che in qualche settimana si possa colmare il vuoto che verrà a crearsi dal 29 dicembre.

Tra i candidati certi c'è l'attuale vicario di Giancarlo Caselli, il procuratore aggiunto Sandro Ausiello. Da alcune indiscrezioni a questo nome potrebbero aggiungersi quelli dell'attuale procuratore di Novara, Francesco Saluzzo, e dei procuratori aggiunti di Milano, Ilda Boccassini e Armando Spataro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inizia la corsa al successore di Caselli per la carica di procuratore

TorinoToday è in caricamento