menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'edificio dove è avvenuta l'intossicazione

L'edificio dove è avvenuta l'intossicazione

La caldaia del bagno perde monossido di carbonio, studentesse finiscono in ospedale

In corso Regina Margherita. Sono due ragazze di 24 e 25 anni che sono state sottoposte a trattamento in camera iperbarica

Due studentesse universitarie di 24 e 25 anni sono state trasportate all'ospedale Maria Vittoria in condizioni gravi nella serata di ieri, martedì 28 febbraio 2017, a causa di un'intossicazione da monossido di carbonio.

I vigili del fuoco e le ambulanze del 118 sono intervenuti, poco prima di mezzanotte, nel palazzo di corso Regina Margherita 97 dove le ragazze abitano. Per entrambe si è reso necessario il trattamento in camera iperbarica, che potrebbe essere replicato nella giornata di oggi. Non sono in pericolo di vita.

Le verifiche effettuate sull'appartamento hanno portato a scoprire che l'intossicazione è stata provocata dal malfunzionamento di una caldaia situata in bagno: da qui sono partite le esalazioni che hanno rischiato di uccidere la giovane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento