menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strisce gialle a San Salvario: prende il via la sosta per i soli residenti

Con tre settimane di ritardo diventano attive le strisce gialle nel quartiere più movimentato di Torino, San Salvario. Per i residenti fino a oggi è stato un lottare per poter parcheggiare, da oggi non lo sarà più grazie al provvedimento del Comune

Ancora poche ore e poi entreranno in vigore le strisce gialle nel quartiere San Salvario. Strisce che permetteranno la sosta ai soli residenti dotati di specifico bollino attaccato al cruscotto dell'autovettura: un provvedimento preso dal Comune di Torino dopo le pressanti e insistenti richieste da parte della Circoscrizione e da parte degli stessi cittadini, stufi di dover lottare per un parcheggio a ogni ora del giorno e soprattutto della notte con i frequentatori dei locali della movida.

Per il momento è solo una sperimentazione, che tra l'altro prende il via con tre settimane di ritardo rispetto al previsto, e durerà fino a ottobre, quando da Palazzo Civico tireranno le somme di come è andata. E' una prima assoluta: fino a oggi in nessuna zona di Torino erano stati destinati stalli per la sosta ai soli residenti.

Le strisce gialle sono già presenti sulla carreggiata da quasi un mese, ma non hanno invaso tutti i parcheggi della zona (che è abituata a vedere le strisce blu), ma solo la parte destra di alcune strade, lasciando libero il parcheggio in quelle sinistre. In ogni modo il tutto è nato per dare la possibilità ai residenti di poter sostare senza troppi problemi vicino casa, una cosa fino a oggi impossibile.

A vigilare sulla corretta sosta sarà Gtt che nelle scorse settimane ha inviato ai residenti il bollino di "riconoscimento". Questo però, sentendo alcuni che in quella zona abitano, non sarebbe ancora arrivato proprio a tutti, ma pare essere questione di giorni. Chi parcheggerà nelle strisce gialle senza averne permesso sarà multato. Automobilista avvisato, mezzo salvato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento