menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strage del bus in Erasmus, scongiurato il rischio paralisi per Annalisa Riba

La giovane è arrivata al pronto soccorso poco prima delle 15 di giovedì. La studentessa tornerà presto in Spagna per finire gli esami

Annalisa Riba è viva, ha sopportato bene il viaggio dalla Spagna all’Italia, è serena ed è in grado di collaborare. La ragazza, scampata alla strage del bus nell'incidente di Terragona, è ora ricoverata all'ospedale Cto di Torino.

La giovane è arrivata al pronto soccorso poco prima delle 15 ed è stata visitata dal traumatologo e dal dottor Stefano Aleotti (direttore della chirurgia Vertebrale) per una frattura-lussazione che è stata ridotta e fissata con un tutore. E’ stato poi confermato che l'allineamento della colonna cervicale , ottenuto presso l'Ospedale di I soccorso, non avrebbe patito il lungo viaggio.

Un sospiro di sollievo anche per Consolata Bianco, la madre di Annalisa: "I medici hanno scongiurato il rischio paralisi, siamo felici: ci sentiamo dei miracolati...". E ancora:"Annalisa è grintosa, vuole tornare in Spagna per dare gli ultimi esami e ce la può fare".

Sul morale pesa come un macigno il dolore per la morte di Serena Saracino, la studentessa torinese di cui oggi si sono celebrati i funerali. Di Serena, Annalisa, non sa ancora nulla. La studentessa, che ha scampato la possibilità di dover ricorrere ad un intervento chirurgico, verrà ricoverata in serata presso il reparto di chirurgia Vertebrale

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento