menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il prefetto Renato Saccone

Il prefetto Renato Saccone

"Stop a Barattolo per due settimane": la decisione del prefetto dopo l'omicidio di domenica

Gli abitanti della Circoscrizione 7 però vogliono la sospensione definitiva

Il prefetto ha detto stop a Barattolo, il mercato del libero scambio di via Carcano dove, domenica mattina, è stato ucciso un uomo. Al Comitato provinciale per l'ordine pubblico e la sicurezza, convocato d'urgenza questa mattina e al quale hanno partecipato, oltre al prefetto Saccone, la sindaca Appendino e gli assessori Finardi e Giusta, sarebbe stata stabilita la "pausa di riflessione" di due settimane.  

I dettagli in merito alla decisione e probabilmente al futuro del "suk" verranno resi noti nel pomeriggio durante la seduta del Consiglio comunale. Ma anche se le opposizioni spingeranno per la chiusura del mercatino, la maggioranza pentastellata sembrerebbe orientata a mantenere Barattolo forse optando per lo spostamento in un'unica sede di tutti i mercatini dell'usato, assicurando così un maggior controllo da parte delle forze dell'ordine. 

Intanto, oltre all'ondata di indignazione proveniente dalle varie parti politiche, si riaccende l'ira degli abitanti della Circoscrizione 7 che chiedono a gran voce l'annullamento definitivo di Barattolo. "Non si può trasformare l’illegalità in legalità con una delibera - ha aggiunto questa mattina il senatore Pd Stefano Esposito -... Questo tipo di mercatini non sono gestibili all’interno di un percorso di legalità e sicurezza".

   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento