Sabato 8 ottobre sarà pioggia di stelle cadenti

Il nostro pianeta si troverà nel emzzo di una tempesta stellare. La pioggia di stelle raggiungerà il suo apice intorno alle 20. Una Notte di San Lorenzo "fuori stagione"

Sabato 8 ottobre sarà una giornata di stelle cadenti e meteoriti. Il nostro pianeta si troverà nel emzzo di una tempesta stellare. La causa sono polveri e gas della costellazione del drago. Queste stelle cadenti prendono infatti il nome di Draconidi.

Non è certo una novità. Gli appassionati di astronomia ricordano che nel 1933 la Terra passò attraverso la coda della cometa Giacobini/Zinner. Fu una vera e propria pioggia di stelle, quella notte. Da alcune isole del Mediterraneo si contarono 22.500 meteore in pochissime ore.

Un vero e proprio spettacolo, che si ripeterà l'8 ottobre 2011. Dal Nord Italia il fenomeno sarà visibile in modo estremamente chiaro. La pioggia di stelle raggiungerà il suo apice intorno alle 20. Se il cielo sarà sereno, si preannuncia una notte magica. L'effetto di "stelle cadenti" deriva dall'attrito che rende le polveri delle comete incandescenti quando arrivano tra i 120 e gli 80 chilometri di quota. Tutti col naso all'insù, per un San Lorenzo fuori stagione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento