Cronaca Corso Torino, 34

Guida Michelin, una stella brilla a Pinerolo grazie a Christian Milone

Quattro in totale le nuove stelle destinate ai ristoranti del Piemonte

Christian Milone

Sono quattro le nuove stelle che la guida Michelin ha assegnato ai ristoranti del Piemonte nell'edizione 2017 presentata a Parma. Il Piemonte sale così a un totale di 39 ristoranti stellati: uno con tre stelle, Piazza Duomo di Alba, quattro con due stelle (Villa Crespi a Orta San Giulio, il Piccolo Lago di Verbania, l'Antica Corona Reale da Renzo a Cervere e il Sorriso di Soriso) e 34 con una stella.

Ad ottenere il riconoscimento sono stati il ristorante 21.9 della Tenuta Carretta a Piobesi d'Alba con lo chef Flavio Costa, l'Osteria Madernassa di Guarene con lo chef Michelangelo Mammoliti, il ristorante Da Francesco di Cherasco con lo chef Francesco Oberto e la trattoria Zappatori di Pinerolo, con lo chef Christian Milone.

Il ristorante torinese insignito della “Stella Michelin” è un riconoscimento al lavoro di Milone che dal 2006 ha saputo dare una svolta a quella che era una storica trattoria. Il locale si trova sotto ai portici di corso Torino, in una costruzione settecentesca. I suoi menù partono dalla tradizione piemontese per una rivisitazione che ben esprime la creatività dello chef pinerolese. 

Nessun locale del Piemonte è stato bocciato con l'eccezione del torinese Vo che ha perso la stella perché ha chiuso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida Michelin, una stella brilla a Pinerolo grazie a Christian Milone

TorinoToday è in caricamento