menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il nuovo ecografo

Il nuovo ecografo

Salvata da un tumore, regala un ecografo al Mauriziano

Tramite una raccolta fondi

Giovane donna, salvata da un tumore al seno, decide di regalare un ecografo all'ospedale Mauriziano. Una storia con un inizio drammatico ma con un lieto fine, innanzitutto per la protagonista ma anche per il nosocomio torinese. Stefania Vergnano, due anni fa, ha scoperto di essere stata colpita da un tumore alla mammella ed è stata presa in cura al Mauriziano dove, fin da subito, ha stabilito un ottimo rapporto con il chirurgo ginecologo.

L'iniziativa

A legare paziente e medico, la musica: Stefania canta e il chirurgo da anni suona le tastiere in una band. Da qui è nata così l'idea di proporre una raccolta fondi grazie a eventi musicali in giro per il Piemonte, mediante anche la pubblicizzazione dell'iniziativa sui social, per aiutare la Breast Unit dell'ospedale a reperire nuove attrezzature. In un anno e mezzo sono così stati raccolti quasi 25mila euro, cifra che con un'integrazione dell'amministrazione del Mauriziano, ha permesso l'acquisto di un ecografo a sonda lineare ad alta frequenza.

La raccolta continua

La raccolta di fondi oggi continua perché molti progetti sono ancora da realizzare, nell’ambito della formazione di personale dedicato, che possa seguire con continuità e competenza le donne nel faticoso percorso dalla diagnosi a tutte le fasi di trattamento del carcinoma mammario, per il miglioramento della qualità di vita dopo il tumore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento